Come gestire le critiche che si ricevono sul proprio blog?

  • 0
  • 14 febbraio 2012

Quando si gestisce un blog e ci si impegna fino alla fine, per quello che si crede e per cercare di raggiungere l’obbiettivo desiderato, ricevere delle critiche nei commenti dei nostri articoli, non è proprio un cosa che tutti sperano. La gestione dei commenti, molte volte, avviene tramite la moderazione degli stessi. Prima di renderli pubblici, in molti preferiscono leggere i commenti e poi, se lo rendono opportuno, pubblicarli. Nel caso si ricevesse una critica, qual è la miglior cosa da fare?

Bisogna partire da un presupposto. Le critiche nascono sempre da qualcosa e quel qualcosa, si può dividere in tre categorie:

  • Divergenza di opinioni
  • Non aver percepito al 100% l’articolo letto
  • Senso di frustrazione legata ad un diverbio o poco rispetto nei confronti dell’autore

Se riuscite ad inquadrare la critica che avete ricevuto, in una di queste categorie, sicuramente riuscirete a rispondere in maniera consona e a saper come sfruttare le critica ricevuta.

La prima operazione da fare, però, è quella di accogliere la critica. Per molti sarà difficile ma sicuramente è un passo importante per riuscire a creare una propria reputazione online, di livello superiore alle altre. Accettare una critica non è solamente rispondere in maniera garbata al commento, oppure, approvare e pubblicare il commento ma significa cercare di ottenere un confronto con il proprio utente il più educato e garbato possibile,cercando di trarre spunto dalle critiche che vi verranno fatte.

Il secondo passo è sicuramente quello di analizzare la critica e verificare, quanto sia fondata o meno. Qualsiasi critica che si riceve, deve essere analizzata per evitare i cadere nel tranello dei cosiddetti troll personaggi che hanno poco interesse nel criticare un blog per uno scopo ben definito, ma che si divertono a creare inutili discussioni online.

Le critiche sono da sempre state un fondamento dei blog. Il contatto diretto che si ha tramite i commenti, con l’utente finale che va a leggere il nostro articolo è fondamentale per qualsiasi blogger emergente o meno.

Voi, come reagite alle critiche che ricevete sul vostro sito web?

Photo credit | owenwbrown