Facebook At Work, l’app della versione aziendale di Facebook

  • 0
  • 16 gennaio 2015
Immagine che mostra un'anteprima della nuova piattaforma Facebook At Work

Di Facebook At Work, la speciale versione del social network in blu più famosa al mondo dedicata però esclusivamente al mondo del lavoro, se nera già iniziato a parlare qualche tempo fa ma sino a questo momento non erano ancora giunte conferme ufficiali a riguardo. Il rilascio, avvenuto proprio nel corso delle ultime ore da parte della stessa Facebook, di un’app per iOS ed Android chiamata, appunto, Facebook At Work ha però cambiato le cose andando dunque a riprendere il discorso di una piattaforma by Mark Zuckerberg dedicata al mondo del lavoro che era stato avviato qualche tempo fa.

Immagine che mostra un'anteprima della nuova piattaforma Facebook At Work

Facebook At Work è al momento disponibile e fruibile solo ed esclusivamente per i partner che stanno partecipando alla fase di test ma nonostante ciò è stato già possibile ottenere svariate utili ed interessanti informazioni riguardo l’app.

Stando a quanto emerso sino a questo momento Facebook At Work rappresenta una piattaforma che pone come obiettivo quello di permettere ad aziende ed impiegati di comunicare tra loro lasciando slegata l’attività del loro profilo personale da quello azienda. Le informazioni e i post pubblicati su Facebook At Work non saranno infatti accessibili dai profili degli utenti Facebook che tutti conoscono e neppure da coloro che non risultano inclusi nella cerchia amici, per così dire, aziendale. L’utente di Facebook At Work potrà dunque effettuare il login con il proprio profilo personale ma disporre di credenziali differenti per la versione aziendale. Sostanzialmente la nuova creazione dell’azienda di Zuckerberg riprende alcuni degli strumenti già noti tutti (News Feed, Gruppi, messaggi ed eventi) promettendo però un’esperienza differente ed orientata al business.

Attenendosi alle informazioni al momento disponibili è dunque palese il fatto che i vantaggi dell’utilizzo di Facebook At Work potrebbero risiedere nella possibilità ottimizzare i flussi di comunicazione interna tra i dipendenti e fungere da vera e proprio intranet interna.

Un quesito che al momento resta completamente in sospeso riguarda invece le modalità di monetizzazione dell’app. Osservando i primi screenshot disponibili di Facebook At Work sembra non esser presente advertising sotto forma di annunci. Non è dunque da scartare l’ipotesi che la modalità di monetizzazione presa in considerazione possa essere quella consistente nel rendere il servizio a pagamento.