Facebook, le fanpage locali battono le globali in engagement

  • 0
  • 2 dicembre 2014
Foto in primo piano del logo di Facebook annesso alla schermata di login

Probabilmente in molti riterranno che su Facebook tra fanpage locali e globali non vi sia alcuna differenza in fatto di engagement. Le cose, è però opportuno tenerlo ben presente, non stanno affatto così ed a porre l’accento sulla questione ci ha pensato Socialbakers con le sue indagini.

Foto in primo piano del logo di Facebook annesso alla schermata di login

Mediante un recente studio Socialbakers ha infatti reso noto che le fanpage locali continuano ad essere decisamente molto più performanti rispetto a quelle globali in termini di engagement, sia per la qualità sia per la frequenza dei contenuti localizzati. Per giungere alla conclusione in quesitone Socialbakers ha analizzato oltre 800 pagine globali e 5.000 fanpage locali provvedendo poi ad estrapolare ed esaminare i dati di cinque grandi aziende a carattere internazionale quali KFC, Nivea, Visa, Kit Kat e Nissan per dare maggiori rilievo alla cosa.

Nel dettaglio, dallo studio di Socialbakers emerge che la media di interazioni per ogni post diviso per 1.000 fan generata dalle fanpage locali è infatti molto più alta di quella delle pagine globali. Le pagine locali con meno di 100.000 Mi piace hanno generato il 107% di interazioni in più rispetto a quelle globali mentre quelle da 100.000 a 499.999 Mi piace il 169%. Dallo studio è inoltre emerso che le fanpage locali con più di 500.000 Mi piace hanno ricevuto in media il 346% in più di like e commenti ai post rispetto a quelle globali.

Dati alla mano a parte a questo punto la domanda sorge abbastanza spontanea: per quale ragione le pagine Facebook locali sono in grado di generare maggiore engagement rispetto a quelle globali? La riposta, seppur non esattamente intuitiva, risulta abbastanza scontata: perché con la lingua locale gli utenti si sentono più liberi di interagire e di commentare oltre che di riconoscere l’ambiente, vivere la cultura e il contesto in cui stanno interagendo.

Chiaramente è bene sottolineare il fatto che la ricerca condotta da Socialbakers è, per così dire, di ampio respiro ragion per cui le strategie da adottare nella scelta di una fanpage locale piuttosto che globale vanno valutate attentamente per singolo caso.