Facebook Messenger, nuova funzione per evitare gli sconosciuti

  • 0
  • 25 maggio 2015
Screenshot che mostra la nuova funzione Chat iD per Facebook Messenger

Nel corso degli ultimi giorni il team di Facebook ha annunciato l’arrivo di una nuova ed utile funzionalità per Messenger grazie alla quale sarà finalmente possibile ottenere maggiori informazioni riguardo gli sconosciuti con cui si ritrova ad entrare in contatto.

Screenshot che mostra la nuova funzione Chat iD per Facebook Messenger

La nuova funzionalità è stata etichettata come Chat ID e così come suggerisce lo stesso nome permette di visualizzare alcuni dati biografici dell’utente che invia un messaggio attraverso l’ormai celebre servizio di messaggistica dell’azienda di Menlo Park.

Ad esempio se viene ricevuto un messaggio da parte di qualcuno con il quale non si è amici su Facebook la nuova funzione aggiunta al servizio di messaggistica del social network rivelerà alcune sue informazioni in grado di dimostrare almeno parte dell’identità del mittente del messaggio. Queste informazioni potrebbero andare a “rinfrescare la memoria” di chi riceve il messaggio ed evitare quindi di rispondere ad un contatto fake o di non rispondere ad un amico di vecchia data.

Inoltre, Facebook Messenger mostra informazioni extra riguardo gli utenti dai quali si viene contatati anche per quelli già presenti nella lista degli amici ma con i quali non è stata mai intrapresa una conversazione.

Ad ogni modo che si tratti di non amici oppure di persone che sono già state aggiunte alle proprie liste Chat ID di Facebook Messenger mostrerà solo le informazioni pubbliche e che il contatto ha scelto di rendere visibili su Facebook in modo tale da rispettare la privacy di ognuno.

Con questa nuova funzionalità Facebook vuole essenzialmente riuscire a raggiungere due scopi: consentire l’individuazione di spammer ed incrementare il numero di connessioni sociali tra le persone, specie se si tiene conto del fatto che tutti i messaggi degli sconosciuti finiscono nella casella Altri su Facebook e l’utente non si accorge nemmeno di averli ricevuti.

La funzionalità sarà inizialmente attivata su device iOS e solo in quattro paesi, quali stati Uniti, Regno Unito, Francia e India. Successivamente Chat ID verrà esteso ad altre piattaforme e chiaramente anche ad altri mercati ma per il momento non è ancora dato sapere quando ciò accadrà.