Facebook: il News Feed cambia ancora, più spazio agli utenti

  • 0
  • 24 aprile 2015
Immagine che mostra il logo i Facebook

Di tanto in tanto, è ormai cosa chiara a tutti, Facebook apporta alcune modifiche al suo algoritmo che governa il News Feed al fine di offrire nuove ed utili features ai suoi utenti e nel tentativo di diventare ancor più funzionale di quanto già non lo sia.

Immagine che mostra il logo i Facebook

A tal proposito nel corso delle ultime ore l’algoritmo di Facebook è stato modificato ancora una volta. Sulla base dei feedback ricevuti dagli utenti i vertici dell’azienda di Menlo Park hanno infatti deciso di modificare il flusso delle notizie presenti sule bacheche degli utenti per fare in modo che vengano mostrati quelli che sono i contenuti ritenuti più interessanti per i singoli iscritti. Nello specifico sono ben tre gli aggiornamenti che sono stati introdotti.

Il primo aggiornamento riguarda coloro che non hanno molti contenuti a disposizione da consultare. In precedenza erano previste regole che evitassero di far comparire più contenuti dello stesso autore e/o fonte l’uno sull’altro nel feed. Adesso invece questo meccanismo è diventato meno rigido.

Il secondo aggiornamento riguarda invece gli utenti che hanno il problema opposto a quello appena descritto ovvero troppi amici o pagine a cui hanno messo like e che quindi pubblicano contenuti. In situazioni di questo tipo è abbastanza facile perdersi gli aggiornamenti delle persone a cui si tiene maggiormente. In tal caso Facebook cerca di assicurare che i contenuti pubblicati direttamente dagli amici che interessano l’utente vengano posti in alto nel News Feed.

Il terzo aggiornamento nonché quello che probabilmente risulta più significativo riguarda l’opinione diffusa degli utenti allo scarso interesse nei confronti di cosa un altro iscritto ha gradito o commentato relativamente ai suoi amici. Questo genere di notizie apparirà in fondo al News Feed o non comparirà affatto in modo tale che l’utente abbia a disposizione solo i contenuti che realmente desidera consultare e quindi quelli che vengono pubblicati direttamente dagli amici e dalle pagine seguite.

A questo punto chiedersi in che modo le modifiche apportate all’algoritmo che governa il News Feed andranno ad influire sulle fanpage appare più che lecito. Sostanzialmente le novità andranno ad influire sulla reach organica delle pagine diminuendola ulteriormente a discapito dei contenuti pubblicati dai profilo personali. Per promuovere prodotti e servizi tramite fanpage restano quindi due possibili scorciatoie: fare advertising e creare buoni contenuti.