LinkedIn, ecco le aziende più ambite

  • 0
  • 11 novembre 2014
Foto che mostra il logo di LinkedIn sullo schermo di un MacBook

LinkedIn è il servizio di social networking dedicato al mondo del lavoro, quello mediante cui gli iscritti cercano di mettere in bella mostra il proprio operato professionale e quello attraverso il quale le aziende cercano di ingaggiare nuovi talenti. Su LinkedIn, infatti, sono presenti tanti, anzi tantissimi utenti ma anche numerosi brand più o meno celebri. Tenendo conto di ciò non deve dunque sorprendere la recente ricerca pubblicata dai piani alti del celebre social network mediante cui vengono messe in bella mostra quelle che sono le aziende più ambite dai lavoratori.

Foto che mostra il logo di LinkedIn sullo schermo di un MacBook

La ricerca risulta basata sull’analisi delle interazioni tra i 313 milioni di utenti presenti sul social network di cui oltre 7 milioni sono italiani. Stando a quanto emerso è Google ad aggiudicarsi il primo posto in classifica tra le aziende più ambite su LinkedIn mentre a seguire vi sono Apple e Unilever. Podio a parte a caratterizzare la classifica è però la tendenza dei “piccoli” del settore tech a sfidare i big. È questo il caso di Netflix, Spotify, Uber, Airbnb e Booking.com che pur risultando molto ambite dai lavoratori di LinkedIn presentano però dimensioni nettamente inferiori rispetto a colossi come Amazon. Tra le prime cento aziende sono però presenti anche nomi quali Yahoo!, non comparsa nelle due precedenti edizioni della ricerca, e Gucci, unico brand made in Italy.

Dai risultati della ricerca si evince inoltre che tra le prime cento aziende sono rappresentai soltanto 17 Paesi, 59 città e 33 tipologie industriali mentre i settori su cui si concentrano maggiormente le ambizioni degli iscritti a LinkedIn sono prevalentemente tre quali energia, web e intrattenimento.

La ricerca mette anche in risalto che le cinque aziende più grandi per numero di dipendenti ed a cui ambiscono maggiormente gli iscritti a LinkedIn sono IBM, Accenture, Deloitte, Oracle e Microsoft mentre tra le città più richieste poiché sedi delle aziende più apprezzate figurando San Francisco e New York.