Pinterest, ora è possibile scaricare le app di iOS

  • 0
  • 18 febbraio 2015
Immagine che mostra il logo di Pinterest

Pinterest è noto ai più per essere il social network delle immagini, quello attraverso cui tutti hanno la possibilità di condividere le proprie passioni e trovare utenti con gusti simili mediante la semplice ed immediata visualizzazione dei contenuti. D’ora in poi però Pitnerest sarà molto più che un semplice social network adibito alla condivisione di questa o quella passione grazie alla neo possibilità offerta di effettuare il download diretto di applicazioni per dispositivi iOS.

Immagine che mostra il logo di Pinterest

Nel corso degli ultimi giorni i piani alti di Pinterest hanno infatti messo a segno una mossa singolare quanto al tempo stesso geniale quale, appunto, il lancio di App Pins. Sostanzialmente si tratta di un nuovo sistema attraverso cui gli utenti possono postare app interessati che i loro contatti possono poi scaricare direttamente senza dover passare da App Store.

Per fare un esempio e per meglio comprendere il funzionamento di App Pins è sufficiente pensare che grazie a tale nuova soluzione chi possiede una board personale dedicata al fitness e alla salute potrà ora condividere le applicazioni dedicate allo sport che si usano di solito. In questo modo tramite App Pins sarà più semplice trovare un’app condivisa senza bisogno di cercarla manualmente su App Store, sia per l’utente che fa la condivisione che per chiunque lo stia seguendo.

Immagine che mostra il funzionamento della nuova feature App Pins di Pinterest

Per semplificare ulteriormente le cose ed al fine di promuovere il più possibile la nuova feature Pinterest ha già creato una board con le scelte dello staff contente un elenco di applicazioni appartenenti a varie categorie tra cui ovviamente non mancano le gettonatissime moda e shopping.

Chiaramente il lancio di App Pins è avvenuto in collaborazione con Apple. La scelta fatta dall’azienda di Cupertino di avviare questa partnership è tutta da ricercare nella volontà di passare al setaccio l’App Store e mettere in evidenza le migliori applicazioni presenti sul celebre market online. Per Pinterest si tratta invece di un nuovo e si spera efficace modo di monetizzare. In futuro Pinterest potrebbe infatti arrivare a vendere spazi sul suo network agli sviluppatori per pubblicizzare le loro applicazioni analogamente a quanto già accade su Facebook e su Twitter.