Il futuro del social media marketing è mobile?

  • 0
  • 25 marzo 2013

144529291

La sempre maggiore diffusione di iPhone e iPad, di tablet e smartphone, rappresenta una svolta per i social media, sia dal punto di vista della comunicazione che del marketing. Sempre più persone usano i dispositivi mobili per navigare, connettersi ai social network, e anche fare acquisti.

La tendenza a comprare un prodotto con pochi e semplici clic direttamente dal telefonino è in continuo aumento. Si va dalle applicazioni per cellulare, ai giochi e agli ebook da scaricare direttamente sul tablet, fino a spaziare ad una vasta gamma di articoli e beni di consumo, dall’abbigliamento ai gadget tecnologici, e così via. Perciò è corretto dire che i dispositivi mobili rappresentano una opportunità in più per il social media marketing.

Attualmente il numero di persone che si connette ai social media da mobile è in aumento, mentre gli accessi da Desktop sono sempre di meno. Di conseguenza anche i network più popolari stanno concentrando i loro sforzi per arricchire l’esperienza mobile, come ha dimostrato Facebook con il redesign del suo newsfeed che mette in rilievo le inserzioni e le offerte sponsorizzate.
Se questa tendenza continuerà a crescere è possibile che nel prossimo futuro il desktop non rappresenterà più il cuore della user experience, almeno per quanto riguarda i social media.

La comparsa sul mercato dei primi smartphone, evidenziò una differenza nei modelli di comportamento delle persone che utilizzavano il cellulare per collegarsi a internet e quelle che invece preferivano il computer. Oggi questa differenza si è notevolmente assottigliata, e le persone tendono a fare dal cellulare le stesse cose che prima facevano da PC, come chattare e aggiornare il proprio status sui social network.

Nel 2012 ben 157 milioni di persone hanno usato il proprio cellulare per connettersi a Facebook, mentre il 60% degli iscritti a Twitter oggi si collega quasi esclusivamente da mobile.

Photo Courtesy | Getty Images