Twitter debutta ufficialmente nel mondo dell’e-commerce

  • 0
  • 16 settembre 2014
Foto della vecchia homepage di Twitter

Twitter debutta ufficialmente nel mondo dell'e-commerce

Dopo mesi e mesi di indiscrezioni riguardanti il presunto debutto di Twitter nel mondo dell’e-commerce nel corso degli ultimi giorni la tanto attesa notizia è stata finalmente ufficializzata.

Mediante un apposito post pubblicato online il team alle spalle di Twitter ha infatti annunciato di aver ufficialmente dato il via ad una fase di sperimentazione di un servizio di acquisto diretto attraverso la celebre piattaforma di microblogging.

In quanto fase di test la novità sarà per il momento limitata ad un ristretto numero di utenti americani. Man mano che il servizio verrà conosciuto e prenderà piede il numero di utenti abilitati a testare la nuova feature verrà incrementato.

I test saranno effettuati mediante l’app Twitter per device iOS ed Android. Tramite l’applicazione i tester potranno accedere alle offerte pubblicizzate attraverso il social network ed acquistabili mediante il tanto chiacchierato pulsante Buy. Cliccando sul pulsante è possibile accedere ad un breve approfondimento circa l’offerta prima di procedere alla conferma dell’acquisto. Successivamente saranno richiesti i dettagli si spedizione e di pagamento. Una volta confermata e conclusa la procedura di acquisto l’ordine verrà inviato all’esercente che si occuperà di procedere alla spedizione del prodotto.

Twitter debutta ufficialmente nel mondo dell'e-commerce

Al fine di garantire un elevato livello di sicurezza e di privacy Twitter ha inoltre fatto in modo che i dati di spedizione e di pagamento siano crittografati e salvati direttamente all’interno del dispositivo in modo tale da poterli utilizzare in maniera immediata anche successivamente. Ovviamente queste informazioni possono essere sempre rimosse in qualsiasi momento dal proprio account. I dati della carta di credito sono inoltre elaborati in maniera sicura e non vengono condivisi con il venditore senza esplicito consenso da parte dell’utente.

Il team alle spalle di Twitter ha inoltre provveduto a far sapere che il suo servizio di e-commerce è stato sviluppato con l’aiuto di alcuni partner quali i già vociferati Fancy, Gumroad, Musictoday, e Stripe e che in futuro ne arriveranno tanti altri.

L’apertura di Twitter all’e-commerce va dunque a configurarsi come una grande, anzi grandissima opportunità per gli utenti ma, ovviamente, anche per i partner, per tutte le aziende coinvolte ed in primis per il social network stesso che in tal modo potrà andare ad attirare un maggior numero di inserzionisti ben disposti a commercializzare online i propri prodotti ed anche nuovi eventuali iscritti attirati dalla possibilità di poter fruire di interessanti offerte.