Twitter, autoplay per i video e altre novità

  • 0
  • 23 giugno 2015
Immagine che mostra il logo di Twitter composto da lettere

Alcuni ci avrebbero giurato, molti altri invece decisamente no eppure nel corso degli ultimi giorni Twitter lo ha fatto, ha annunciato l’introduzione di una piccola ma importante novità che va a rivoluzionare il modo di visualizzare i video sul famoso servizio di microblogging ed il modo di fare pubblicità sullo stesso.

Immagine che mostra il logo di Twitter composto da lettere

Nei giorni scorsi Twitter ha infatti provveduto ad accontentare gli inserzionisti inserendo all’interno della Timeline degli utenti i filmati con avvio automatico, praticamente la stesa tipologia di video che oggigiorno è possibile visualizzare scorrendo il News Feed di Facebook e di Instagram.

D’ora in avanti, quindi, quando gli utenti si imbatteranno in un video scorrendo la Timeline di Twitter questo verrà avviato in modo automatico anche se, è doveroso sottolinearlo, senza audio (e per fortuna!). Per poter ascoltare l’eventuale traccia sonora associata al video gli utenti dovranno infatti effettuare un clic o un tap sul filmato.

Analogamente a quanto verificatosi in concomitanza dell’introduzione di ulteriori novità sul piano tecnico anche questa volta Twitter ha deciso di lasciare una porta aperta a tutti coloro che, a prescindere dal motivo, non dovessero gradire la novità. L’autoplay dei video su Twitter può infatti essere disabilitato accedendo alla sezione Impostazioni del social network. Gli utenti potranno anche scegliere di utilizzare l’autoplay solo quando il loro dispositivo si trova sotto rete Wi-Fi. Infine, nel caso in cui la connettività dovesse risultare insufficiente Twitter passerà in maniera automatica alla vecchia modalità per la riproduzione dei filmati sulla Timeline.

L’autoplay sarà operativo per i video caricati direttamente sulla piattaforma, i Vine e le immagini GIF. L’importante novità è immediatamente fruibile da tutti gli utilizzatori dell’app iOS Twitter e da coloro che si collegano al social network tramite tramite browser Web. Gli utenti Android dovranno invece pazientare ancora un altro pò.

Da notare che l’autoplay dei video non farà contenti solo gli inserzionisti che avranno l’opportunità di inoculare con maggiore efficacia le loro pubblicità ma anche gli utenti stessi che in tal modo avranno l’opportunità di contare su una migliore esperienza d’uso di Twitter che poco alla volta si sta uniformando sempre di più agli altri player del mercato.