Twitter, seguire le conversazioni diventa più facile

  • 0
  • 15 giugno 2015
Foto del logo di twitter presente sulla vecchia homepage

Interessanti novità per tutti gli appassionati utilizzatori del social network del fringuello azzurro ed in particolare per coloro che sino ad oggi hanno lamentato qualche difficoltà nel riuscire a seguire le discussioni più articolate su Twitter.

Foto del logo di twitter presente sulla vecchia homepage

Infatti, nel corso degli ultimi giorni il team di Twitter ha tolto i veli ad una nuova ed interessante funzionalità che va a garantire a tutti gli utilizzatori del famoso servizio di microblogging la possibilità di seguire più facilmente le conversazioni sul Web. Twitter ha dunque voluto mettere un pò d’ordine all’interno delle discussioni al fine di cercare di aiutare gli utenti a non perdere il filo tra un tweet e l’altro.

In soldoni, se sino a questo momento le conversazioni sono state organizzate solo in ordine cronologico e seguire i tweet più popolari e le risposte ad un messaggio specifico all’interno di una conversazione ha rappresentato, nella maggior parte dei casi, un’ardua impresa d’ora in avanti non sarà più così.

Grazie alle nuove modifiche apportate al social network i post all’interno di una conversazione vengono collegati assieme con l’ausilio di una linea e le conversazioni mostrano di default solo e soltanto i tweet considerati come più rilevanti. Agli utenti viene inoltre offerta la possibilità di espandere l’intera conversazione semplicemente facendo clic sull’apposito comando “visualizza le altre risposte” in modo tale da poter visualizzare tutti i post.

Screenshot che mostra la nuova funzione per seguir più facilmente le conversazioni su Twitter

L’introduzione della novità in oggetto dovrebbe permettere al social network di risultare maggiormente accessibile andando così ad offrire ai suoi utenti una migliore esperienza d’uso. Infatti, ciò che a più riprese gli utenti hanno recriminato a Twitter è stata la scarsa agevolezza nell’accogliere conversazioni rispetto ad altri social network.

Da notare che l’introduzione della nuova funzione in questione rientra in toto nella strategia di Twitter di voler offrire ai suoi utenti nuove opzioni d’uso oltre che una migliore usabilità generale dell’intera piattaforma.